Quando c’è un pozzo nero dove confluiscono tutti gli scarichi di casa è necessario fare maggiore attenzione a che cosa finisce negli scarichi, onde evitare problemi. Gli esperti di autospurgo Roma consigliano sempre di chiamare circa una volta l’anno per la pulizia, oltre a seguire le raccomandazioni presenti in questa breve guida.

Indice

Attenzione alla carta igienica

Pare starno ma nemmeno al carta igienica dovrebbe finire nello scarico del wc se si ha un pozzo nero. le soluzioni sono due, di cui la prima prevede di raccogliere la carta igienica usata in un cestino a parte. Per poter risolvere la situazione, si può anche pensare di mettere in bagno una carta biodegradabile. In tale maniera la carta igienica si deteriora a contatto con l’acqua e non ci sono problemi.

Attenzione al lavandino della cucina

Spesso dal lavandino della cucina arrivano nel pozzo nero residui di cibo e pezzettini di cibo che possono essere un problema. Molti gettano gli avanzi di cibo nello scarico senza pensare di creare un problema al pozzo nero. Sul lavandino della cucina andrebbe messo un tappo a filtro che raccolga tutti i pezzetti di cibo più piccoli per evitare che finiscano nel pozzo. Se il cibo va nel pozzo nero possano esserci dei problemi di fermentazione, creando così muffe e simili che danno origine a odori cattivi e molto forti che risalgono il tubo arrivano fin dentro casa.

Non introdurre oggetti estranei

Molti sono soliti utilizzare lo scarico del wc come se fosse un cestino delle immondizie. Nello scarico non dovrebbero mai esser messi oggetti estranei come dischetti per il trucco, salviettine profumate, assorbenti, pannolini, preservativi, cotton fioc, batuffoli di cotone, cerotti, mozziconi di sigarette etc. Tutti questi oggetti non si deteriorano ma restano dentro il pozzo nero creando diversi problemi, uno su tutti: il livello dell’acqua cresce costringendo a richiedere più spesso un servizio di autospurgo Roma che possa pulire la cisterna sotterranea. Se si chiama più spesso, si dovrà pagare più spesso avendo uno sborso non indifferente nel corso dell’anno.